Deck Profile Block: The World Will Know True Pain

Purtroppo (o per fortuna!!!) non riesco a fare il Video (e per questo ci mettevo così tempo per fare il Deck Profile), quindi si ritorna al vecchio stile. Partiamo con una premessa: molte carte di questo mazzo le troverete nello Starter Deck della 27, quindi comprando 1-2 mazzi base a poco prezzo potreste ritrovarvi fra le mani già un vero e proprio mazzo competitivo! Inutile dire che tutto ruota intorno a Pain e le sue Path e al Contatore, perciò vi invito sempre a segnare i propri turni e quelli dell’avversario per non dimenticare mai di usare gli effetti dei nostri Ninja..

Primo Rinnegan importantissimo per il nostro Deck che ci permette di riprenderlo in mano ogniqualvolta lo usiamo per Sacrifice. Non c’è più la combo con questo Animal Path, ma il Giant Chameleon resta una scelta primaria nel nostro mazzo, visti anche i valori molto alti quando abbiamo un Pain in campo.

Ancora un Animal, anche stavolta questo Ninja serve per Sacrifice. Lo possiamo ferire tranquillamente per mettere in campo un segnalino Chimera, avremmo così 2 Ninja pronti da Sacrificare per i nostri Pain.

In questo slot avete l’imbarazzo della scelta: io ho preferito Zetsu perchè ha dei valori normali, e un effetto carino ma soprattutto è un Akatsuki con cui poter fare Hologram e riguardare la mano dell’avversario. Voi potete anche optare per Giant Centipede, o qualche splash tipo Jirobo S1 o Sasuke in base a cosa deciderete di giocare al t4 e nelle Jutsu.

Perchè Nagato? Al T0 è un’ottimo 4/0 da ferito (e se il nostro avversario non ci vuole bloccare ben venga, facciamo BR), inoltre il suo effetto ci permette di guadagnare Chakra e aumentare il Contatore. Inoltre non dimenticate la combo con Eyes of Pain, bloccando il nostro avversario ai turni bassi per molto tempo mentre noi mettiamo i ciccioni. Sinceramente io la trovo una cosa molto casuale e preferisco evitarla, ma vi assicuro che quando esce, soprattutto consecutivamente, il vostro avversario non vi parlerà per giorni xD

Sinceramente il vecchio Animal non piace per niente, a questo punto ho preferito puntare tutto su Tobi, così da cercare il Void World, avere una carta in più in mano, e quando avrà fatto il suo dovere, lo si può sostituire con Hologram.

Karin qui è decisiva (e dove non lo è? xD): può urare i nostri Pain feriti che non hanno Valid, inoltre è anche un Akatsuki ed è simbolo Acqua che potrà esserci utile come costa mano in Late Game.

E’ la chiave del nostro mazzo, ed è per questo che è in 3x. Il Naraka non serve soltanto a mettere in campo l’Heretical Icon (che a sua volta ci permette di mettere Pain dal cimitero e soprattutto curare i nostri Rinnegan e possiamo Sacrificarlo tranquillamente tanto ne abbiamo 3), ma non dimenticate MAI del primo effetto che blocca Mission ed effetti dispari dell’avversario durante i nostri turni pari. E’ proprio per questo che il Naraka è splashabile in tutti i mazzi, perchè rallenta parecchia l’avversario e crea fino a 3 Ninja gratis che possono curarlo e bloccare.

Spesso metto i Reniforcement in 1x per far capire che ne basta 1 ma questa volta ne ho messi 3 proprio per far capire che l’Heritical Icon fa girare al meglio questo mazzo. Se volete un mazzo Pain dovrete procuraveli a meno che non riusciate a convincere gli altri player a poter riciclare il vostro Heritical Icon fino a 3 volte xD

E che ci fa lui qui? A parte che è Acqua e negare gli efetti fa sempre comodo, paradossalmente Suigetsu lo useremo spesso per negare un nostro effetto, quello dell’Human Path: rimuoviamo 2 carte in mano del nostro avversario (ricordate che le carte rimosse vanno a faccia in su), poi lo neghiamo e come per magia le 2 carte non tornano più in mano al nostro avversario.

Il Preta al T3 è del tutto normale, un altro Ninja che ci permette di negare effetti o tecniche se il nostro contatore è dispari.

La combo con Suigetsu l’ho spiegata, in realtà basta ferire l’Human per non far ritornare più in mano le carte all’avversario, ma ricordate che vale solo per i turni pari.

Sicuramente mi direte che lo metto ovunque, ma mai come adesso Hidan ci sta: è un Akatsuki, è un drop Free che nel caso ci troviamo in difficoltà fa sempre comodo, ed infine abbiamo sempre una piccola chance di mettere il Curse Mode sfruttando Tobi che ha il simbolo Fuoco. Sinceramente la mia prima scelta è stata quella di mettere Sasuke e Susano’o e se Hidan non vi dovesse girare al meglio potete cambiare.

Kisame è il più bel Ninja di questo mazzo. A parte il fatto che può aiutare ad attivare gli effetti di altri Pain a nostro piacimento aumentando il contatore se vogliamo, la cosa principale è che Rimuove 2 chakra dal gioco ogniqualvolta attacca. Non solo togliamo risorse all’avversario ma se ci sono carte utili con Ambush,o roba che si ricicla noi la facciamo fuori subito. Inoltre si può trasformare ed ecco perchè ho preferito splashare altri Ninja Acqua in questo mazzo.

Deva Path! Avete letto prima quando scrivevo che un Ninja può usare il suo effetto solo nei turni pari, altri nei turni, bene! Con questa carta potete anche dimenticare tutto! Con Deva la matematica diventa un’opione i numeri con lui sono sia pari che dispari! Animal, Naraka, Preta e Human possono sempre attivare i propri effetti inoltre con un piccolo sacrificio del nostro contatore (poco ci improta ai turni alti) possiamo mandare Standby un Ninja. Se il nostro avversario blocca con un T0 paghiamo 0 e ci prendiamo le nostre vincite, e così via. Deva ha anche accesso ad Almight Push, la sua tecnica per eccellenza.

Lo ammetto: l’ho messo solo perchè Itachi è il mio Ninja preferito xD Vabbè in fondo counterizzare serve sempre, ha Ambush, i suoi valori sono buoni, possiamo pagarlo per giocare Hidan Curse Mode, e quando muoviamo il contatore peschiamo con Spiral of Pain…uhm…a pensarci bene tanto schifo non fa xD

Invasion è il nostro Warhawk, la nostra ancora di salvataggio per pescare molte carte in un colpo solo. Non se ne può fare a meno.

Spiral of Pain è un’altra delle carte a cui non potete fare a meno. A parte che vi può salvare ignorando il Sacrifice di un vostro Pain, è una Mission in grado di farvi pescare tantissime carte a turno: questo mazzo ha molte carte che ci fanno manovrare il Contatore (Nagato, Kisame, Deva Path,) e già così è 1+ carta gratis, poi  ricordate a pescate anche quando muovete il Contatore a fine turno!

A molti non piace questa carta ma tutte le Mission che cercano hanno su di me un fascino particolare. Non credo abbia bisogno di tante spiegazioni.

Se le altre sono le Mission importanti, questa è senza dubbio la mia preferita. Oltre a pescare 2 rende il prossimo turno del nostro avversario una vera “pena”. Giocarlo in Late Game probabilmente non gli permetterà di giocare Squad e Reincorcement in pace perchè tutti i Ninja avranno Sacrifice.

Un’altra Mission standard, un buon modo per pescare e che non vi venga mai in mente di provare a fare l’effetto con 10 monetine senza la combo con Nagato xD Ne ho messi 2 perchè non sono fondamentali e abbiamo ben 3 Tobi per cercarla.

Mettetevi il cuore in pace, così come per altre carte citate, Almight Push è la tecnica che dovete avere assolutamente nel mazzo. Stavolta non la gioca soltanto il buon Deva, ma ad un costo più elevato, anche le altre Path possono giocarla. Ovviamente con il Deva esprime tutto il suo potenziale visto che il nostro contatore sarà sia pari che dispari e quindi potremo fare entrambi gli effetti.Non dimenticate però che anche l’altra Almight Push è Block quindi per i fortunati che la hanno possono giocarla tranquillamente.

Non sono mai stato un grande fan di questa carta perchè se non esce all’inizio insieme a Nagato è una carta morta. Con Spiral of Pain invece è comunque una buona carta per pescare 1, una sorta di ricambio carta in caso non esca la combo con Nagato. E’ da provare.

Molti preferiscono la Summoning Pain e senza ombra di dubbio hanno le loro ragioni. Ovviamente se anche voi preferite quella, dovete cambiare Zetsu con il Centipede e pensare di utilizzare l’Animal Path in modo da sfruttare a pieno l’effetto. Io preferisco questa perchè costa di meno ed è più versatile.

Un mazzo Control merita un Jutsu control. Con la Hand possiamo counterizzare quello che vogliamo inoltre se usata con il Preta ci ritorna in mano! Ovviamente ci sono alcune carte più aggro se volete come Finishing Blow oppure Pinned Down sono delle ottime alternative, a voi la scelta.

Bene, con questo termina questo Deck Profile sperando che prima o poi usiate un mazzo Pain perchè anche se a volte starete lì a pensare se muovere il contatore o meno, dimenticherete di usare gli effetti delle Path e quant’altro, è davvero un mazzo molto bello e divertente da utilizzare. Alla prossima che presumibilmente sarà l’altro Starter della 27, il mazzo Toad!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...